Thursday Seminar: L'universo della carta tra Medioevo e Rinascimento. Itinerari, pratiche e riuso

Date: 

Thursday, May 16, 2019, 6:00pm to 7:30pm

Location: 

Gould Hall, I Tatti

jj

Speaker: Mauro Mussolin (Kunsthistorisches Institut in Florenz) 

La memoria della carta non riguarda solo il contenuto della sua pagina scritta o disegnata, ma tutto ciò che il tempo imprime nella sua materia e che un attento esame può permettere di restituire alla storia. In una sorta di archeologia del foglio, il seminario si propone di rintracciare alcuni aspetti fondamentali, e poco noti, delle caratteristiche materiali di questo rivoluzionario prodotto, tra i più importanti fattori di sviluppo economico e culturale dell'epoca. Nel seminario osserveremo le principali qualità della carta in commercio, i più comuni formati e il suo impiego in ambiti meno consueti. Entreremo nella bottega di un cartolaio fiorentino del Rinascimento per conoscere gli aspetti legislativi e merceologici del materiale e ne seguiremo il percorso nelle botteghe artistiche del tempo per apprendere le principali e più spettacolari forme di riuso. A corollario del discorso, verrà considerato più criticamente il metodo di datazione dei fogli attraverso l'analisi dei marchi di filigrana e si esporrà come procedere alla ricostruzione del formato originario di un foglio frammentato.

Mauro Mussolin è attualmente Gastwissenschaftler presso il Kunsthistorisches Institut in Florenz. È stato ricercatore alla Scuola Normale Superiore di Pisa (2009-2015), ha insegnato architettura del paesaggio all'Università per Stranieri di Siena (2008-2010), e storia dell'arte e dell'architettura alla New York University Florence, Villa La Pietra (2004-2014) e Union College Florence (2006-2010). Come fellow ha svolto ricerche presso Villa I Tatti (2003-2004), CASVA in Washington DC (2015-2016), The Getty Research Institute in Los Angeles (2016), The Metropolitan Museum of Art in New York (2016-2017), The Italian Academy for Advanced Studies in America at Columbia University in New York (2017), è stato invitato come visiting professor da Kusthistorisches Institut in Florenz–Max Plank Institut (2012), University of Virginia in Charlottesville (2015), The Getty Research Institute (2018), e dall'École polytechnique fédérale de Lausanne (2019). Nel 2015 ha ricevuto The Henry and Judith Millon Award on History of Architecture. Le sue pubblicazioni spaziano dall'architettura religiosa, alla storia urbana, dall'identità civica, agli strumenti della progettazione rinascimentale, e numerosi sono i suoi saggi dedicati a Michelangelo Buonarroti.